Fitoterapia

La fitoterapia consiste nell’utilizzo di erbe e piante o estratti di piante per la cura di malattie o per il generico mantenimento dello stato di benessere. Durante la loro evoluzione, le piante hanno sviluppato innumerevoli metaboliti secondari finalizzati alla preservazione della specie. Da un punto di visto farmacologico, questi stessi metaboliti si dimostrano parimente importanti nell’essere umano.

L’utilizzo terapeutico delle piante si ritrova quindi in ogni sistema terapeutico umano e la storia di tale pratica umana si perde nella notte dei tempi. Sebbene molte piante o estratti vengano utilizzati dalla medicina tradizionale, la Fitoterapia ancora oggi non trova una definita e duratura collocazione nell’ambito delle scienze, spesso in bilico tra biomedicina, farmacologia e medicina alternativa. 

Benefici e controindicazioni della fitoterapia

I benefici riconosciuti delle piante sono innumerevoli. Volendo riassumere sommariamente, la fitoterapia consente di utilizzare preparati con attività ormonoregolatrice, antimicrobica, antitossica, lassativa, antinfiammatoria e antiossidante. Se preparati seguendo l’adeguato iter professionale, i rimedi fitoterapici non presentano controindicazioni. Talvolta però, lo sfruttamento promozionale di piante ed erbe può dar vita a trattamenti non ben documentati che possono portare a possibili rischi. Oltre a ciò, non bisogna dimenticare che molte piante interagiscono con i farmaci, spesso annullando l’effetto o addirittura aumentandone la tossicità. 

Per chi è utile

Chi di noi non ricorda un rimedio della nonna o non ha mai bevuto tisane naturali per rilassarsi? Chi si rivolge alla Fitoterapia, solitamente lamenta disturbi o difficoltà largamente diffuse, per le quali non serve in linea di massima il parere di un medico. Parliamo di disturbi come insonnia, mal di testa, ansia, dolori muscolari, irritabilità, dolori mestruali, ritenzione idrica e via dicendo. Contro questi mali della società moderna, la fitoterapia si rivela essere incisiva e largamente utilizzata. Ma non bisogna minimizzarne l’ambito. La preparazione di una medicina a base di erbe richiede un preciso lavoro, che può portare alla creazione di un farmaco per la cura di patologie ben più specifiche. 

Estratto dal sito https://www.cure-naturali.it

 

Antonia Rodrigues

Terapeuta Olistica: Sono appassionata dalla mia professione, che svolgo con molto amore, per aiutare gli altri e per cercare sempre una crescita anche per me. Nei mei trattamenti aiuto le persone a trovare il loro equilibrio interiore in profondità e ad andare oltre le loro insicurezze e blocchi. Attraverso la fitoterapia, i fiori di bach, la medicina cinese, Reiki, iridiologia, radiestesia, test capillare e altro, aiuto il cliente a trovare più calma, più fiducia e soluzioni dentro di sè per affrontare lo stress e le sfide della vita. Leggi
Guarda gli altri corsi:

Invia la tua richiesta

Nome:*
Cognome:*
Email:*
Telefono:*
Richiesta:*